10
Marzo
2015

Il BUON SENSO

Il Valore del BUON SENSO nella Medicina e nella Chirurgia Estetica

Il Buon Senso della Chirurgia  Estetica - Prof. Raoul Franchi

Per una piena soddisfazione di risultato non è necessario solamente essere tecnicamente "bravi" ma occorre avere l'ampia generale preparazione ed il buon senso per poter consigliare la soluzione migliore adatta a risolvere quel particolare problema che, oltretutto, non sempre viene vissuto con equilibrio obiettivo dall'interessato. Esistono tante vie per perseguire un certo scopo e, se da un lato bisogna avere ampia e profonda conoscenza della materia estetica in campo medico e chirurgico per prospettare al paziente le varie alternative, dall'altro bisogna avere quell'intuito e quel minimo di conoscenze di psicologia per consigliare la soluzione più favorevole, con un grande vantaggio che si traduce sia in termini economici che in grado di soddisfazione.

E' ben noto, infatti, che esiste abitualmente una sorta di deviazione professionale legata ad una visione settoriale della propria attività e delle proprie conoscenze:

Un chirurgo tenderà sempre a proporre preferibilmente una soluzione chirurgica al problema (è il lavoro dove si sente più a proprio agio!)

colui che mancherà di una preparazione chirurgica, essendo in possesso solo di una preparazione medica o dermatologica, state certi che sarà ben difficile che proponga una soluzione chirurgica anche se innegabilmente più valida (non è chirurgo!). Ho fatto certo l'esempio più eclatante, ma è una situazione che si ripete innumerevoli volte davanti ad una decisione che richiede un'ampiezza indiscutibile di vedute e di preparazione, buon senso ed onestà intellettuale. E' frequente che si richieda e si decida per un lifting davanti a casi che trarrebbero più beneficio da un semplice peeling  (con grande risparmio economico e di invasività) o che si proponga un filler,una radiofrequenza o un laser resurface quando il probleme richieda proprio una procedura chirurgica(lifting, blefaroplastica, liposcultura etc..) con sperpero di tempo e denaro.

L'errore più comune che riscontro nelle richieste dei pazienti è quello di richiedere il preventivo per una determinata procedura, senza essere visitati, venendo completamente fuorviati da informazioni male interpretate prese da internet, col rischio di cadere in tranelli, quando non in vere e proprie truffe. Come si fa a fare un preventivo senza una corretta diagnosi ed individuazione della procedura migliore? Il tutto con un'autodiagnosi ed autodecisione?

Bisogna ricordare che molti interventi e molte procedure sono per tutta la vita!

  • Tags: addominoplastica, blefaroplastica, chirurgia estetica, corpo estetica, estetica, il buon senso della chirurgia estetica, lifting, liposcultura, medicina estetica, raoul franchi

Author; Raoul Franchi Categories: studio medico

About the Author

Raoul Franchi

In questa sezione, il prof. Raoul Franchi curerà personalmente una serie di Video Blog che hanno lo scopo di informare e di sottolineare le principali tecniche chirurgiche. l'appuntamento sarà curato mensilmente, sia con video che con testi. 

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.