12
Marzo
2014

Lifting senza Lifting

Benefici dalle Cellule Staminali

Lifting senza Lifting - prof. Raoul Franchi

La senescenza cutanea è caratterizzata  da uno svuotamento dei tessuti sottocutanei con perdita di collagene ed elasticità nei tessuti superficiali . Per tale motivo la chirurgia ha sempre cercato di contrastare questa “ discesa dei tessuti” con una sospensione degli stessi in contrasto alle forze di gravità ed eliminazione dell’eccedenza cutanea generata dalla perdita di elasticità. Inevitabilmente le procedure sono fondate su una certa aggressività necessaria per la manipolazione ed il modellamento dei tessuti . Dagli anni ’80, in seguito ad una intuizione di Fournier, che pensò di utilizzare il grasso prelevato con una lipoaspirazione e purificato mediante sedimentazione ed in seguito agli ulteriori studi di Coleman che pensò anche di concentrarlo, si è iniziato ad utilizzare il prodotto del lipoaspirato per rimpiazzare l’impalcatura, persa attraverso gli anni, dei tessuti. Con l’ulteriore affinamento delle tecniche, riuscendo ad infiltrare solo la parte nobile di cellule utili, si è assistito ad un generale notevole miglioramento del trofismo dei tessuti, che hanno visto incrementare la tonicità e l’elasticità, nonostante un inevitabile parziale riassorbimento del grasso stesso, capace quindi di portare un beneficio solo in parte attribuibile all’effetto di riempimento ( effetto filler) delle depressioni ( rughe etc.) .

Gli studi successivi hanno mostrato infatti che tali effetti benefici erano dovuti a cellule staminali ed ad altre componenti cellulari contenute nel grasso. Sono nate, quindi, anche aziende, con interesse commerciale,  in grado di conservare, a tempo indeterminato, e moltiplicare tali cellule. Da tutto quanto su esposto si comprende come, in casi idonei, sia sovvertito completamente il concetto e la procedura del lifting che può prevedere una minima aggressività coniugando piccole  asportazioni di tessuto eccedente attraverso limitate incisioni ( tipo mini lifting ) con infiltrazioni di tessuto adiposo ( tipo lipofilling o lipostruttura ) contenente cellule staminali, piastrine, fattori di crescita etc. ).

Pertanto, nel nostro centro, ci stiamo sempre più affidando a queste tecniche mini invasive che ci permettono di ottenere ottimi risultati con minima invasività e limitato impegno del paziente.

  • Tags: cellule staminali, cellule staminali lifting, cellule staminali raoul franchi, chirurgia estetica, fattori di crescita, filler, filler rughe, lifting, lifting abruzzo, lifting senza lifting, lipoaspirazione, lipoaspirazione chieti, lipoaspirazione pescara, lipoaspirazione teramo, lipofilling, lipostruttura, piastrine, raoul franchi lifting, senescenza cutanea

Author; Raoul Franchi Categories: studio medico

About the Author

Raoul Franchi

In questa sezione, il prof. Raoul Franchi curerà personalmente una serie di Video Blog che hanno lo scopo di informare e di sottolineare le principali tecniche chirurgiche. l'appuntamento sarà curato mensilmente, sia con video che con testi. 

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.